Giuseppe Garibaldi e il piatto di zucca fritta

20479445_1332807460150792_6241679252576677893_n

Secondo quanto tramandato dalla grande lapide in marmo affissa in facciata, Giuseppe Garibaldi avrebbe riposato a Palazzo Villafranca, per sole 2 ore, in un giaciglio preparatogli nell’atrio delle scuderie. Accolto dalla cameriera Isabella (i Principi, a seguito dei tumulti in città, si erano infatti rifugiati in campagna), Garibaldi qui avrebbe mangiato zucca fritta all’aceto e delle uova e poi avrebbe anche dimenticato un calzino bucato.

20257950_10212293267598554_5074690729695088063_nQui a Palazzo Villafranca, secondo la tradizione della famiglia, si conservava il piatto utilizzato da Garibaldi nel suo breve soggiorno a Palazzo. Nella foto, la principessa Vittoria Alliata di Villafranca e il figlio (forse Giuseppe) mostrano il piatto di Garibaldi. Del calzino bucato, invece, nessuna notizia!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: