Il Salottino Barocco

Il Salottino Barocco in uno scatto fotografico di Giorgio Corsino. E’ qui che si conserva da secoli la preziosa tela del pittore Antoon van Dyck, vissuto a Palermo negli anni della grande peste, tra il 1624 e il 1625. Scampato alla malattia e profondamente colpito da questa esperienza, il pittore realizzò su commissione il quadro della Crocifissione conservato a Palazzo Alliata di Villafranca che, per l’uso dei colori più scuri e delle pennellate più veloci e fluenti, viene considerata una delle opere meglio riuscite del fiammingo. Gli studiosi sono concordi nell’attribuire all’opera una valore di ex voto in onore di Santa Rosalia che, proprio quell’anno, compì il miracolo liberando la città dal terribile morbo.

15202611_658495880996176_8448772997350388607_n

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: